pattinaggioroma
pattinaggioroma

Coppa Pian Due Torri -  regolamento di partecipazione e regolamento tecnico

Agg. 12/12/18

 

Contestualmente al Trofeo Internazionale Roma 2019 è prevista una competizione di carattere nazionale, la Coppa Pian due Torri 2019, dedicata alle categorie promozionali. Il concetto dietro quest’idea è quello che lo sport è uguale per tutti, per tutti è una sfida contro se stessi, sia per i campioni affermati, che per i ragazzi che iniziano un’attività sportiva o per coloro che un po’ avanti con gli anni vogliono mettersi ancora alla prova. Per questo motivo gli atleti e le squadre che parteciperanno alla Coppa Pian Due Torri potranno prendere parte alla cerimonia di apertura del Trofeo Internazionale Roma 2019. Ogni società è invitata a partecipare portando una bandiera o uno stendardo societario. 
La Coppa Pian Due Torri è aperta a tutti gli atleti di tutti gli enti di promozione sportiva in possesso di copertura assicurativa.

 

Le gare si svolgeranno dal 7 al 10 febbraio 2019 su due piste a Roma: il PalaTorrino, via Fiume Giallo 47 (pista in legno 20x40), ed il Centro Sportivo “Tellene”, via Claudio Villa (pista in parquet 22x36). 

 

Iscrizione

Le quote d'iscrizione sono le seguenti:

singoli: 15€ 

 

Scadenze
Il termine delle iscrizioni è il 12 gennaio 2019 e dovranno pervenire utilizzando l'apposito modulo all'indirizzo e-mail skateroma@yahoo.com.

Eventuali iscrizioni successive al 12 gennaio comporteranno una penale di 5€.
Eventuali cancellazioni di atleti dopo il 26 gennaio 2019 comporteranno la perdita della quota di partecipazione.
Gli orari di gara definitivi verranno comunicati al termine delle iscrizioni.

 

Modalità di pagamento

IT29D02 0080 5226 0004 0049 4259

Intestate a: onlus polisportiva pian due torri

Causale: Roma 2019

Inviare copia del pagamento a: skateroma@yahoo.com
 

Biglietteria
Per assistere alle gare ed alla Cerimonia di Apertura potrebbe essere richiesto un biglietto di ingresso per il pubblico.


Foto e video
All’interno della manifestazione vi saranno un fotografo e delle riprese video ufficiali. 
L’organizzazione si riserva il diritto di utilizzare tale materiale a scopo promozionale, inserendo le immagini dell'evento sul sito dedicato al trofeo e sui canali riservati all'organizzazione.
Inoltre si richiede ad ogni società di inviare una propria foto di squadra o logo di società con cv societario sportivo da inserire sul sito della manifestazione.

 

 

 

 

 

 

REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

 

Ogni squadra può concorrere all’assegnazione della Coppa.
Ogni squadra partecipante può presentare un numero illimitato di atleti ma dovrà indicare un massimo di 30 nominativi che concorreranno a formare il punteggio per l’assegnazione della Coppa Pian Due Torri.


Assegnazione punti:


1° classificato – medaglia d’oro
2° classificato – medaglia d’argento
3° classificato – medaglia di bronzo

Dal 4° in poi non verranno assegnati punti

 

Assegnazione Coppa Pian Due Torri – classifica generale 

Vince la Coppa Pian Due Torri la squadra che avrà il maggior numero di medaglie d’oro.

In caso di parità vincerà chi avrà ottenuto più medaglie d’argento; se la condizione di parità dovesse persistere si conteranno le medaglie di bronzo.

Verranno premiate le prime tre società.

 

REGOLAMENTO TECNICO

 

Il regolamento tecnico della Coppa Pian Due Torri è basato sul regolamento del Trofeo Lazio 2019

 

Gli atleti saranno suddivisi per categoria e anno di nascita.

Nel caso in cui nel gruppo gli iscritti siano meno di tre saranno uniti in due/tre anni di nascita

 

Gli atleti che si iscriveranno ai Campionati FISR 2019, o a campionati di altri enti di promozione sportiva, DEVONO iscriversi nella Categoria che presenta le stesse difficoltà o ad una Categoria superiore.

 

DURATA PROGRAMMI DI GARA PERCORSI, CATEGORIE e PRIMI PASSI:

  • Percorso A/B/C:                                               2 minuti tolleranza +/- 10sec.
  • Categorie 1,2,3- Primi Passi A/B/C/D/E:          2 minuti tolleranza +/- 10 sec.
  • Categorie 4/5/6, Primi passi F/G/H:               2.30 minuti tolleranza +/-10 sec.
  • Categorie 7/8/9/10 :                                      da 2.30 minuti a 3.00 tolleranza +/- 10 sec.

 

PERCORSI

Il percorso A è riservato agli atleti che abbiano iniziato a pattinare a settembre 2018 ad esclusione degli atleti nati nel 2013 e precedenti.

 

PERCORSO A

•           Salto a piedi pari

•           Apri e chiudi - Madonnina (indianino)- Carrellino a 2 piedi - Affondo e/o piegata

•           Max 3 -Trottola a due piedi

•           Sono consentiti movimenti solo all’inizio e/o alla fine del programma.

Tutto il percorso dovrà essere pattinato IN AVANTI

 

PERCORSO B

•           Salto a piedi pari

•           Apri e chiudi -Madonnina(indianino)-carrellino 1 piede- angelo-affondo e/o piegata

•           Max 3-Trottola a due piedi

•           Sono consentiti movimenti di busto, testa, braccia, mani e bacino sia durante il percorso che all’inizio e/o alla fine del programma.

•           Saltelli o piccoli passi si possono eseguire solo all’inizio e alla fine del programma.

Tutto il percorso dovrà essere pattinato IN AVANTI

 

PERCORSO C

•           Salto a piedi pari da mezzo giro

•           Apri e chiudi-Madonnina (indianino)-carrellino 1 piede- angelo- affondo e/o piegata- morte del cigno.

•           Max 3-Trottola a due piedi

•           Sono consentiti movimenti di busto, testa, braccia, mani e bacino sia durante il percorso che all’inizio e/o alla fine del programma.

•           Saltelli o piccoli passi si possono eseguire solo all’inizio e alla fine del programma.

Tutto il percorso e tutti gli esercizi possono essere eseguiti SIA AVANTI CHE INDIETRO

 

 

CATEGORIE

CATEGORIA 1

•           Salto semplice -max  2 sequenze di max 3 salti + 3 salti singoli

•           Madonnina, carrellino 1 piede, angelo, affondo e/o piegata, morte del cigno, papera, anfora

•           Max 2 Trottola a due piedi (non è consentita la sequenza dei tre in ingresso)

•           Non sono ammesse sequenze di passi. Il mohawk è consentito solo quando funzionale alla preparazione dei salti

 

CATEGORIA 2

•           Salto semplice –toeloop-max 2 combinazioni di 3 salti + 3 saltisingoli

•           Madonnina, carrellino 1 piede, angelo, affondo e/o piegata, morte del cigno, papera, anfora

•           Max 2 Trottola a due piedi (non è consentita la sequenza dei tre in ingresso)

•           Non sono ammesse sequenze di passi. Il mohawk è consentito solo quando funzionale alla preparazione dei salti

 

CATEGORIA 3

•           Salto semplice-toeloop-salchow -max 2 combinazioni di 3 salti + 5 salti singoli

•           Max 3 Trottole: due piedi e/o trottola interna indietro per la quale non è consentita la sequenza dei tre in ingresso

•           Madonnina, carrellino 1 piede, angelo, affondo e/o piegata, morte del cigno, papera, anfora

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 4

•           Salto semplice-toeloop-salchow -max 2 combinazioni di 3 salti

•           Flip eseguito singolarmente

•           5 salti singoli fra i consentiti, lo stesso salto non può essere eseguito più di tre volte

•           Max 3 Trottole: due piedi e/o trottola interna indietro per la quale non è consentita la sequenza dei tre in ingresso

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 5

•           Flip e rittberger eseguiti singolarmente

•           Salto semplice-toeloop-salchow max 2 combinazioni di max 3 salti

•           Max 5 salti singoli fra i consentiti, lo stesso salto non può essere eseguito più di tre volte

•           Max 3 Trottole: due piedi e/o trottola interna indietro per la quale non è consentita la sequenza dei tre in ingresso

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 6

•           Possono essere eseguiti tutti i salti da un giro per un massimo di 12 salti complessivi

•           max 2 combinazioni di max3 salti

•           lo stesso salto non può essere ripetuto più di tre volte

•           Max 3 Trottole: verticali - interna indietro ed esterna indietro (non in combinazione tra loro)

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 7

•           Possono essere eseguiti tutti i salti da un giro per un massimo di 14 salti complessivi

•           max 2 combinazioni di max 5 salti

•           lo stesso salto non può essere ripetuto più di tre volte

•           Max 3 trottole verticali anche combinate tra loro (sono vietate le trottole saltate): max 2 trottole con max di 3 cambi di posizione

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 8 

•           Possono essere eseguiti tutti i salti da un giro e axel per un massimo di 14 salti complessivi

•           max 2 combinazioni di max 5 salti

•           lo stesso salto non può essere ripetuto più di tre volte

•           l’Axel deve essere eseguito singolarmente

•           Max 2 trottole verticali anche combinate/saltate per un max di 3 cambi di posizione

•           Max 1 Trottola verticale di qualsiasi tipo o abbassata interna indietro singola

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 9

•           Possono essere eseguiti tutti i salti da un giro, axel ed un salto doppio a scelta tra doppio salchow o doppio toeloop per un massimo di 14 salti complessivi

•           max 2 combinazioni di max 5 salti

•           lo stesso salto da un giro non può essere ripetuto più di tre volte

•           lo stesso salto superiore ad un giro non può essere ripetuto più di 2 volte

•           il Salto doppio scelto deve essere eseguito singolarmente

•           Max 2 Trottole verticali e abbassate anche combinate per un max di 3 cambi

•           max 1 Trottola verticale o abbassata di qualsiasi tipo o angelo esterna indietro solo singola-

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

CATEGORIA 10

•           Possono essere eseguiti tutti i salti da un giro, axel ,  doppio salchow , doppio toeloop, per un massimo di 12 salti complessivi

•           max 2 combinazioni di max 5 salti

•           lo stesso salto da un giro non può essere ripetuto più di tre volte

•           lo stesso salto superiore ad un giro non può essere ripetuto più di 2 volte

•           Max 2 Trottole verticali-abbassate-angelo base anche combinate per un max di 3 cambi

•           1 Trottola verticale o abbassata o angelo base di qualsiasi tipo eseguita singolarmente

•           Inserire una sequenza di passi (cerchio o diagonale o serpentina)

 

 

PRIMI PASSI

Le difficoltà descritte per ogni gruppo sono obbligate:

 

GRUPPO A:

1)         Un “apri e chiudi” (passo catena, limoni) in avanti

2)         Un bilanciato in avanti in posizione verticale con gamba libera flessa avanti (egiziana, madonnina) su piede dx e piede sx

3)         piegamento (carrellino, seggiolino) su 1 piede o 2 piedi

4)         un affondo in avanti in curva in senso orario e senso antiorario

5)         un bilanciato in avanti in posizione verticale con gamba libera tesa indietro su piede dx e piede sx

6)         salto a piedi uniti in avanti (max 2)

7)         trottola verticale a piedi pari (min. 1 giro) (max 2)

 

GRUPPO B:

1)         passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)

2)         un “apri e chiudi” (passo catena, limoni) in avanti o all’indietro

3)         un affondo in avanti o all’indietro in curva in senso orario e senso antiorario

4)         un bilanciato in avanti in posizione verticale con gamba libera flessa avanti (egiziana, madonnina) su piede dx e piede sx su filo interno ed esterno (ogni filo deve essere tenuto almeno 5 secondi)

5)         un bilanciato in avanti in posizione orizzontale (angelo) su piede dx e piede sx

6)         sequenza di 3 salti a piedi uniti in avanti (max 2 )

7)         trottola verticale a piedi pari ( max 2 )

 

GRUPPO C:

1)         una sequenza cosi composta: passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)- posizione end –passo incrociato avanti (min. 2 – max 4 passi)

2)         un affondo all’indietro in curva in senso orario e senso antiorario

3)         un bilanciato in avanti su filo interno con gamba libera tesa ed incrociata dietro (cigno) su piede dx e piede sx

4)         un bilanciato all’indietro in posizione verticale su piede dx e piede sx su filo interno ed esterno (ogni filo deve essere tenuto almeno 5 secondi)

5)         un bilanciato all’indietro in posizione orizzontale (angelo) su piede dx e piede sx

6)         un salto da mezzo giro a piedi uniti (min 2 – max 4)

7)         una trottola verticale indietro interna ( max 1 giro) con esecuzione da fermo

 

GRUPPO D:

1)         una sequenza cosi composta: passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)- chassé –passi incrociati in avanti in senso antiorario(min. 2 – max 4 passi)- cambiofilo – chassé - passi incrociati avanti in senso orario(min. 2 – max 4 passi)

2)         un cerchio pattinato con passo incrociato all’indietro uno in senso orario e uno in senso antiorario

3)         un bilanciato in avanti o all’indietro con tre cambi di posizione e tre cambi di filo (serpentina stretta)

4)         una serie di passi di piede in linea retta con almeno due(2) tre

5)         salto semplice (max 2 )

6)         una sequenza di tre semplici

7)         una trottola verticale indietro interna ( min 1 giro) con qualsiasi tipo di preparazione (max 2 )

 

GRUPPO E:

1)         una sequenza cosi composta: passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)- chassè –passi incrociati in avanti in senso antiorario(min. 2 – max 4 passi)- chassé- uno swing con cambio di filo- chassé - passi incrociati in avanti in senso orario (min. 2 – max 4 passi) - chassé

2)         un bilanciato all’indietro con tre cambi di posizione, tre cambi di filo ed un cambio di direzione 

3)         una serie di passi di piede in linea retta con almeno due(2) tre e due(2) controtre 

4)         un salto semplice preceduto da una ripresa dall’indietro all’avanti

5)         una sequenza di tre semplici

6)         un toeloop o un salchow

7)         una trottola verticale indietro interna con qualsiasi tipo di preparazione (max 2 )

 

GRUPPO F:

1)         una sequenza cosi composta: passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)- chassè –passi incrociati in avanti in senso antiorario(min. 2 – max 4 passi)- chassé- uno swing con cambio di filo- chassé - passi incrociati in avanti in senso orario (min. 2 – max 4 passi) – chassé - tre avanti esterno – passi incrociati all’indietro in senso orario

2)         una serie di bilanciati con tre cambi di posizione, tre cambi di filo e tre cambi di direzione 

3)         una serie di passi di piede in linea retta con tre (3) tre, due(2) controtre, un mohawk nel senso che si vuole;

4)         una sequenza di tre semplici (max 2)

5)         un toeloop (max 2)

6)         un salchow (max 2 )

7)         trottola verticale indietro interna o indietro esterna con qualsiasi tipo di

preparazione (max 2)

 

GRUPPO G:

1)         una sequenza cosi composta: passi spinta in avanti anche figurati (min. 4 - max 6 passi)- chassè –passi incrociati in avanti in senso antiorario(min. 2 – max 4 passi)- chassé- uno swing con cambio di filo- chassé - passi incrociati in avanti in senso orario (min. 2 – max 4 passi) – chassé - tre avanti esterno – passi incrociati all’indietro in senso orario (min. 2 – max 4 passi) – chassé – swing all’indietro con cambio filo – chassé – passi incrociati all’indietro in senso antiorario(min. 2 – max 4 passi)

2)         un serie di bilanciati con cambi di posizione, cambi di filo e cambi di direzione 

3)         una serie di passi in linea retta con quattro (4) tre due(2) controtre, un mohawk e una luna nel senso che si vuole. 

4)         una sequenza di tre salti da un giro (escluso rittberger e thoren)

5)         un lutz (max 2 )

6)         un flip (max 2 )

7)         trottola verticale singola (max 2 )

 

GRUPPO H:

1)         una sequenza coreografica

2)         una serie di passi in linea retta con quattro (4) tre due(2) controtre, un mohawk e una luna nel senso che si vuole, una figura di equilibrio in cui si evidenzia la mobilità articolare. 

3)         una catena di tre salti da un giro di cui almeno uno puntato

4)         una catena di tre salti da un giro diversa dalla precedente

5)         un rittberger e un thoren (max 2 )

6)         una combinazione di due trottole verticali

7)         una combinazione di due trottole verticali diversa dalla precedente

Contattaci

pattinaggioroma

Tel. +39 338 7033437

skateroma@yahoo.com

Facebook: Pattinaggioroma

Facebook: Trofeo Internazionale

Novità

Le nostre associazioni

Stampa Stampa | Mappa del sito
©pattinaggioroma